Colei che per prima mi illuse (indovinello)

Ah il momento in cui ti vidi,
col tuo viso rubicondo,
tu che dolce mi sorridi
e mi apri un nuovo mondo!

Il mio cuore sobbalzo’,
non riuscivo a respirare,
solo al buio piu’ non sto
se tu mi vorrai abbracciare.

Pero’ ahime’ tu non comprendi
il bisogno che ho d’affetto,
fredda e svelta tu mi prendi
e mi sbatti sopra un letto.

Mi strapazzi bruscamente
e ogni tanto mi fai male,
il tuo agire rudemente
e’ uno schiaffo al mio morale.

Quell’incontro sfortunato
fu uno shock talmente acuto,
che in un pianto disperato
scoppiai in meno d’un minuto.

E cosi’ posso affermare
senza che sia esagerato,
che (in un senso letterale!)
in quel giorno fui sfigato.

(Ser Blogger)

Colei che per prima mi illuse (indovinello)ultima modifica: 2006-10-04T10:38:10+02:00da matu73
Reposta per primo quest’articolo

141 pensieri su “Colei che per prima mi illuse (indovinello)

  1. forse non hai capito la situazione, ieri ho sentito la bindi dire che con il mio tfr vuole costruire strade, opere pubbliche e cosi via… ora non è per male ma quando poi deve ridarmelo che fa mi intitola un pezzo dell’autostrad a del sole?? no perchè a quel punto io mi incazzo ed in quel pezzetto di autostrada giuro che ci metto una corda e faccio pagare il pedaggio a tutti…

  2. in verità nella finanziaria, loro mettono il mio ed il TUO tfr come attivo di cassa. ovvero lo incamerano e ci pagano i debiti. non tengono conto che stanno contraendo un debito con me e tutti gli altri, nel senso che ok per ora te lo prendi ma me lo dovrai ridare oppure no? mica è un attivo e un passivo

  3. ieri qualcuno ha tentato di boicottarmi facendomi finire brasata in ascensore. ti avverto che sto per fare testamento, visto l’andazzo, e tu sarai il beneficiario dei diritti sul mio blog (che dopo la mia morte varrà miliardi di eurini)

  4. vabbè…potevi trovare una scusa più carina! comunque no, è impossibile. durante la fase REM è inibita l’attivazione muscolare onde evitare che il dormiente se ne vada zonzo per i parapetti seguendo i propri sogni. Il sonnambulismo e altre parasonnie, difatti, non avvengono in tale fase.

  5. Sgozzare un bue O___O arghhhhh sono una divinità animalista… e poi il sangue sporca, meglio il denaro (di carta che non pesa, così non fate fatica a portarmelo). Sull’altare le patate!? No no… sono una dea alcolica non rurale, meglio caviale e champagne

  6. ancora!? ma io ci sono già stata!! vabbè, dai…l’import ante è stare insieme, no? tra poco mi bunkerizzo… non fare il galletto con le altre, in mia assenza, che sennò chiedo l’annullamento alla sacra rota, che tanto nemmeno abbiamo consumato!

  7. quel tortino ce l’ho presente…lo adoro!!!…come il sottofondo musicale!!!miti co!…è un momento NO, per questo non ci sno, non ho il tempo, nemmeno per pensare che la mia vita si è un attimo arenata al di là del lavoro..devo recuperare le forze matu..sto per cambiare ufficio e forse avrò anche più modo di scrivere tranquilla!!! sono felice che nonostante il mio non esserci, vieni a raccontarmi delle novità salso-culinarie giornaliere!!!! !!baciiiii

  8. ma va? così importanti sono le mie zizzole per i camionisti? adesso scrivo a Napolitano: caro, egregissimo, chiarissimo, spettabilissimo , onorevolissimo, signor presidente, riuniamoci a corte e stabiliamo che le tette ienine vengano inserite nell’inno mameliano in vece dell’elmo di scipio…dici che va?

Lascia un commento