A volte ribloggano (feat. BDHR, part 4 of boh)

Caro blog,

col ritorno del blogger Matu (i.e.: io) dalle sue ferie, ritorna inevitabile anche il blogger del racconto ambientato nella suburra di Buenos Bloggers, per troppo tempo lasciato colpevolmente nel cyber-limbo. Ma che dici, o blog? “Meglio se ce lo lasciavi nel cyber-limblog ‘sto cazzo di racconto che non si capisce un par de bolas!”… Grr blog ignorante e bifolco, appena tornato dalle vacanze e gia’ mi rompi le connessioni peggio di una cyber-suocera!?! Guarda che se continui me ne vado su Blogspot, ah lo faccio, sissi’, li’ ci sono pure certi stylesheet che in confronto i tuoi quattro sfondi grigietto-caghetta gli fanno un gran cyber-pippone!!!

P.S. L’antefatto sta – ovviamente! – nei post del 31/5, dell’1/6 e dell’8/6.

* * *

… e [il forestiero] disse:

“Sono francireal@splinder.com, uno di dot NET. Sono francireal@splinder.com, detto il NETtalero. Ho permesso a questi infelici di alzare i mouse su di me, perche’ sto cercando un blogger. Ci sono dei fanfaroni che vanno dicendo che in questo dominio c’e’ un blogger che ha fama di hacker e di duro, chiamato il Commentatore. Voglio chattare con lui perche’ mi insegni, a me che non sono niente, cos’e’ un blogger di coraggio e dai post mirati.”

Digitava queste cose e non gli toglieva il puntatore del mouse di dosso. E ora una track-ball speciale da net-hacking brillava in basso nella sua foto, a destra, una track-ball che certo egli aveva mascherato sotto uno strato della gif multi-layer. Intorno tutti si sloggavano e noi stavamo a leggere e a guardare i log della chat, in gran silenzio. Perfino gli smiley del vecchio operator che moderava il canale si adeguavano all’atmosfera.

Intanto, mi accorgo che nei numeri IP contigui al nostro c’e’ movimento, e vedo sulle porte le tracce di sei o sette hacker, la banda del NETtalero. Il piu’ vecchio, con un nick da sempliciotto e jpeg dai baffoni rossicci, loggo’ dentro. Resto’ come abbagliato da una schermata con tante femmine e tanta luminosita’, e si tolse i privilegi di op con rispetto. Gli altri vigilavano, pronti a entrare in azione se il gioco non fosse stato pulito.

Che mai faceva intanto RosJ, che non bannava a pedate quello sbruffone? Continuava a tacere, senza settare il flag di “online”. Non so se fu lui a chiudere la mascotte di Office, o se crasho’ da sola. Finalmente riusci’ a scrivere qualche commento, ma in un font cosi’ piccolo che dall’altra parte del sito non leggemmo nulla. Francireal lo sfido’ ancora, e ancora lui si rifiuto’. Allora il piu’ giovane dei forestieri comincio’ a giocare con i jingle della chatroom. La Tiscalera gli invio’ un emoticon di odio e, i capelli sciolti sulla foto jpeg, si apri’ il passo tra le chiacchiere di quei blogger e di quelle blogger. Riloggo’ accanto al suo uomo, clicco’ sul link alla sua directory personale, ne estrasse l’icona animata del suo tool di hackeraggio e gliela invio’ con queste parole:

“RosJ, mi sembra che tu ne abbia bisogno.”

Continua…

A volte ribloggano (feat. BDHR, part 4 of boh)ultima modifica: 2006-08-27T19:32:44+02:00da matu73
Reposta per primo quest’articolo

16 pensieri su “A volte ribloggano (feat. BDHR, part 4 of boh)

  1. ciao matu!!!come va? male, mi sono venute le mie cose stamattina! e quindi:

    1)col mio ragazzo-profe non si tromba per tre giorni
    2)sono piegata dai dolori
    3)ho bisogno di un tramezzino ma non posso mangiarne uno sennò il mal di pancia peggiora!

    pensa che ho pure un attimo litigato con la tua dea-lea! e comunque la pimpa ha dato molto più scandalo di me! e poi pure tu nei pesi dell’est, oh ma che è la migrazione degli… (non dico cosa perchè sono una signora!) verso i lidi felici?!?!?

    per il tuo post: a volte la fantasia di voi ing mi fa paura!!!

  2. in verità ti dico che non avrebbe neppure potuto fare qui il tirocinio, visto che il nostro centro non è abilitato. ma tramite il boss è riuscita a fare qualche magagna, risultare altrove quando invece cazzeggerà qui. il suo vero tutor, quindi, godrà della sua assenza a miglia e miglia di distanza. che poi…sempre in verità ti dico che dovrebbe iniziare il 15 settembre…ma a quanto pare sembra ansiosa di farsi maltrattare: mi sa che c’hai ragione! vuoi vedere che abbiamo sbagliato mestieri?!

  3. bentornato mio caro Matu, le nanoparticelle fremevano per il tuo ritorno. Quarkoni si e’ fatto una dose di raggi gamma e ha preso una tintarella invidiabile. Il suo colore e’ decisamente cambiato. Il mio umore e’ un po’ cosi’, ma salira’ su decisamente col tuo avvento. Ciao w

Lascia un commento