Matuletta alla milanese

Caro blog,

pare che me ne andro’ per un mesetto a lavorare dalle parti di Milano; chissa’ se potro’ dedicarmi ancora a te, scrivendo due post al giorno come ho fatto in quest’ultimo mese eh eh 😉

Comunque io ho cercato di convincere la ditta a mandarmi nella sua sede di Honolulu, ma ciccia, mi han detto che massimo potevan vedere di organizzarmi un accoglienza in Lombardia con delle indigene di Sondrio che mi infilano delle collane di fiori di zafferano al collo cantando “Ah la vita l’e’ bela”; ma in quanto al surf sui navigli non se ne parla proprio.

Vabbuo’ almeno non mi hanno spedito nella sede di Sapporo, dove come unico nutrimento esiste la polenta di soia conciata con formaggio di scrofa rancido.

Basta dire scemenze, ora bisogna produrre, produrre, produrre! (ah avrebbero proprio dovuto mandarmi nella sede-kolkhoz di Togliattigrad…)

Ciao,
Matutrasferitu

Matuletta alla milaneseultima modifica: 2006-06-30T11:59:11+02:00da matu73
Reposta per primo quest’articolo

38 pensieri su “Matuletta alla milanese

  1. Perfetto sparleremo di Cleopaccia e organizziamo il rapimento del Dodo. Io sto provando a convincerla a venire su al nord, noi scendiamo stiamo giù uno due mesi, e poi con calma lo riportiamo su a casa. Intanto Cleopa lavora…. anche se si sa che non è abituata ^_^

  2. Ciao produttore, riforme liberiste è una parola grossa: quando si metteranno contro gli statali, gli ordini professionali (in testa i giornalisti) allora ne riparleremo. Certo che queste piccole cose le doveva fare il Berlusca, vedremo se il decreto legge passerà. Se passerà, riconoscerò il merito. I cocomeri stanno crescendo…ogg i ho contattato un grossista di Milano, guardati le spalle 🙂 Per me facciamo una passeggiata con la Germania ma le becchiamo 1-0 o 2-1 con la Francia. Maledetti francesi!

  3. GIORNO MATU! no, non ho ancora pensato a quell’esaltant e carriera che mi proponi, forse perchè oggi è il mio primo giorno lavorativamente parlando veramente adulto e quindi per un pò credo di rinunciare al ruol odi sibilla e affini… peraltro sarei portata, ma ho troppi talenti, non posso farli fruttare tutti!!!! 🙂 senti mi ridai per favore quel link ai pinguini cammuffati che pensavo di scaricarmene circa 200 sul cellulare? mi sembra un ottimo modo di iniziare la giornata!!! Grazie grazie buona giornata zooindeterminat a

  4. Intervengo in questo blog, nella mia qualità di Presidente del Consiglio di Amministrazione della “Cleopater & Inc.”. Ci è giunta voce, che lei ritenga il modo di lavorare del socio fondatore, la gentilissima ed encomiabile Signorina Cleopa, non consono, anzi lei lo reputa che faccia le zozzate. Con la presente le vorremmo far presente, che il lavoro di approfondiment o della Signorina in tali circostanze è profondo e inesauribile. Inoltre nello svolgere tale incombenza la suddetta signorina suda copiosamente. Quale prova vorrebbe confutare? Da sempre si dice che il lavoro e legato al sudore… e la signorina suda! Inoltre per svolgere egregiamente tale lavoro, la inestimabile Cleopa, rimane sceglia la notte per ore e ore. L’impegno lavorativo che profonde nel suo lavoro è da pochi. La prego pertanto di comunicare alla Signorica Cleopa tutto il suo dispiacere per aver dubitato della sua professionalit à nel campo lavorativo. Cordialmente (PS: per favore firmi la ricevuta di ritorno di questa raccomandata)

  5. il pubblico sud-isole è un pubblico molto esigente, non so se ti conviene. Pensa che ha come obiettivo finale quello di avere almeno tre orgasmi consecutivi e poi come pubblico finge malissimo, se non gode te lo dice chiaramente. Diplomazia zero.

  6. matu, forse io e la dea abbiamo trovato la soluzione mettiamo in giro la voce che siamo sposate ma lui non ci concede il divorzio…. si si sono certa che funzionerà e LORO (ma tu sei uno di LORO???) non ci fregheranno MAIIIIIIIIIIIII IIIIIIIIII

  7. Ciao Matu…
    io da piccola…amavo quark…ma certe cose erano assurde….
    le carpe transex…
    i leoni papponi…
    …poi…le galline metereopatiche. ..
    i delfini geni..
    le balene cantastorie….
    Avevo un po’ paura di andare nei boschi…e se incontravo il lupo lavatore..o la farfalla assassina???
    CIOE’ STAR TREK DELLA NATURA…!!!!
    Ciao saluti venusiani….
    P.S. salutami i “nebulosi” della costellazione del castoro….!!!
    SEIRENE

  8. Maturrore, devi smetterla di tormentare me e Cleo, con incubi alla Dario Argento (sei per caso il suo sceneggiatore?) , poi non dormiamo bene, ci svegliamo con gli occhi gonfi, e crisi isteriche tipo premestruali. Io e Cleo dobbiamo confessarti la verità, ci siamo nascoste per tanto tempo, forse timorose delle reazioni pubbliche (che dici mai, nooooo l’idea degli ingegneri non c’entra nulla), ma a noi due non piacciono gli uomini. Proprio assolutamente no, ci fanno quasi schifo, ci spacciavamo per etero, ma non lo siamo. Che dici i nostri post!? Quelli tutti “trombami trombami trombami”? Naaaaaaaaaa era per confondere le acque… guarda che faccia disgustata alla sola idea (azzo devo togliermi sto sorriso dal viso!!!)

  9. Le dee non hanno marito, le dee hanno solo amanti, che le coccolano, le riempiono di regali, le viziano, le riempiono di attenzioni, sono sempre solerti e prestanti… certo che le dee devono scegliere gli amanti tra LORO, e questa cosa fa si che dopo i Greci antichi, gli dei sono scomparsi, poichè le dee si rifiutano di accoppiarsi con LORO. Pensa quanti millenni sono che conservo la mia castità 😛

Lascia un commento