Crimea

Caro blog,

non credo che ci sia in Italia citta’ con piu’ nomi di guerre e battaglie tra le sue strade e le sue piazze di Torino: piazza Crimea, via Cernaia, corso Sebastopoli, sono nomi familiari al torinese, corso Sebastopoli vicino al vecchio stadio, ora nuovo stadio Olimpico, via Cernaia per andare in piazza Castello da Porta Susa, almeno fino a quando non ci sara’ la metro anche su (o meglio, sotto) quella tratta li’, piazza Crimea verso la collina, vicino al monte dei Cappuccini dove ha sede il museo della montagna, ex sede della Juve, storico ritrovo di fighetti, con un monumento a ricordare quello che i torinesi non ricordano piu’, perche’ i nomi delle vie diventano parte della vita di ogni giorno e non piu’ memento di tutti i giovani, bersaglieri appena sfornati, che non tornarono mai dalla Crimea, o tornarono come diceva De Andre’, le spoglie avvolte nelle bandiere, legate strette perche’ sembrassero intere, come devono tornare adesso questi sfortunati sempre dal vicino oriente, e certo tra centocinquant’anni ci sara’ la via Nassiriya, la piazza Baghdad, corso Eufrate, ma questi son nomi che non sembrano appartenere alla guerra, sembrano piu’ nomi da mille e una notte, di ladri con le ciabatte a punta e di donne coi veli azzurri e gli scialli di mussoline, pure da la’ viene il nome del nostro unico dittatore, ma e’ difficile crederci o pensarci, Mossul sara’ per sempre la sede del Califfo per me, ai tempi dei selgiuchidi che gia’ allora occuparono quelle terre parlandovi una lingua straniera; ma ora torniamo qua, a Torino, per dire che se i nomi della cronaca di oggi saranno per i nostri nipoti nomi di strade, di luoghi di ritrovo, allora la storia sara’ andata come sempre, come le storie di tutti i sacrifici piu’ utili o meno utili, ma tanto a farli devono essere sempre li “sordati bboni” del Belli (Ccusi’ pe li crapicci d’una corte / ste pecore aritorneno a la stalla / co mmezza testa e cco le gambe storte. E cco le vite sce se ggiuca a palla / come quela puttana de la morte / nun vienissi da lei senza scercalla; sempre il benemerito “roma-o-matic.com”); e tu devi scusarmi, caro blog, per questa bloggata tutta d’un fiato, saramaghesca, ma qualche volta la vita, e le storie delle vite, mi sembrano un po’ cosi’, senza punti fermi, accadere le une sulle altre, per le stesse colpe, con gli stessi motivi, per sedere a un tavolo avec l’Empereur, per l’Italia unita, per il petrolio d’Italia, per sedersi a un tavolo with the President, i prodi bersaglieri caduti in riva alla Cernaia, i valorosi carabinieri caduti dalle parti dell’Eufrate, ci sara’ mai un punto fermo? o continuera’ cosi’ per sempre, e le donne a piangere e gridare per sempre di farli tornare, o a gridare come dicevano i Pink Floyd, bring the boys back home!

Ciao,
Matu

Crimeaultima modifica: 2006-05-02T11:22:49+02:00da matu73
Reposta per primo quest’articolo

125 pensieri su “Crimea

  1. la tisana alla cannella non riesco a trovarla, in compenso, giocando a still life ho appreso la ricetta dei biscotti allo zenzero…ops.. .come non detto…il mio forno non funziona. quella brutta parola significa “fobia di guardarsi allo specchio” un pò come i vampiri, insomma! 🙂

  2. solo quello fatto con il latte della lola: andrò a prenderlo dritta dritta fino a reggio…cammin ando gatton gattoni pur di farti felice. emh…la salvia…sarebb e quella verde spento, vero? mica quella con gli aghetti? 🙂 stai in una botte de fero!

  3. estremamente avventuroso…p eccato che la mia puntina arriverebbe al massimo al casello di venezia (è da lì che si passa, vero?). senza contare che io comincio le mie vacanze estive tra circa due settimane…e ad agosto, invece…:( non è destino, me tapina

  4. dunque…se ella riuscirà a recuperare una settimana verso la fine di giugno, allora, forse, andremo a capo verde. che poi, il problema maggiore, in realtà, è che lei si ricordi di fare il passaporto…no n dico altro. fino ad allora, intendo girarmi l’italia per far visita ad amici sparsi. torino compresa 🙂

  5. giurin giuretta, ignoravo la storia del turismo sessuale femminile. me l’ha consigliato la cuginetta, ex agente di viaggi…eviden temente crede ne abbia bisogno! comunque hai ragione…non sei mica un mio amico, tu…sei il mio matuino del mattino!

  6. ciao caro matu, il mio long week-end è stato non abbastanza smutandatu, le mie amiche hanno indossato perfino i pantaloni!io ero scioccata… comunque pensa che, a proposito di vie con significati profondi, ieri mi sono imbattuta in via dell’Orata e via del Merluzzo. vabbè che era una località di mare, però!!baci,law 🙂

  7. Matu Matu, ovvio che non facciano solo cure mediche e distribuire acqua, ho tenuto a sottolineare che fanno anche quello visto che nessuno ne parla. Dubito che la croce rossa potrebbe addestrare i poliziotti iracheni. In Iraq è chiaro che non ci sia nè pace nè guerra civile. C’è un paese che sta rinascendo e respirando finalmente la libertà, in mezzo alle macerie di una guerra di liberazione e agli attentati dei fascisti islamici. Per questo c’è bisogno di soldati armati. Su Gino Strada meglio che non dica niente: non sarebbero belle parole. P.S. Fortin è scandaloso sul tiro di Tresseghe ha tolto la mano!

  8. Matu matu matu matu (vinco io, sono disposto ad arrivare fino a 1000!) l’hai detto tu hanno un governo, e quel governo chiede agli USA come a noi di restare ancora un po. E’ evidente che abbiamo opinioni storiche diverse: per esempio per me le atomiche in Giappone furono una scelta (dolorosamente) giusta, in caso di invasione terrestre i morti sarebbero stati molti ma molti di piu, basta peensare a cosa disse il “divino” alla radio quel giorno. Ovvio che sia la mia che la tua siano opinioni. Quindi direi di fermarci con i commenti chilometrici e propongo un “we agree to disagree”.

  9. temo tu abbia ragione…ma piuttosto che chiedere in prestito il neurone alla nipote cara del boss, riempirei le mie cavità di gomma piuma. oh! un’immagine si è affacciata alla mia mente. hai mai giocato a drim fandango? se sì, era gomma piuma quella cosa viscida e gialla con cui riempivano le bare e con cui il nostro eroe ha mandato in corto tutti i computer del centro?

  10. forse perchè è la protagonista!ma tu sei matu, perciò ti faccio più fantasioso, quindi direi che ti acchiappa di più teri hatcher perchè è buffa e fragile ma non una mozzarella, la donna con cui non annoiarsi mai. io invece ho un debole per bree, anche se le amo tutte!

  11. ahaha, se penso a quella puntata in cui kimberly fece saltare tutto la palazzina di melrose place, ancora ho le convulsioni dal ridere!! poi è arrivato nip/tuck e melrose è caduto nell’archivio dei dvd da allegare a famiglia cristiana. scasa ma… di teri hatcher guardi le gambe e non le bocce??!è diventata famosa per quelle al tempo di ‘le nuove avventure di superman'(!!). ecco, i miei sospetti adesso si fanno pesanti 😛

  12. io continuo a preferire angelina jolie, anche se ha 30 anni, troppi, infatti veste da sciura pure lei ormai… ma se ti piace teri hatcher allora ti piace pure julia roberts: bocca fino alle orecchie, gambe da fenicottero, capelli lunghi (dopo i 30 tendono tutte a tagliarseli…)

  13. no, perchè sai, la barale il mio prof l’aveva definita ‘un pasticcio di lasagne’!!E OVVIAMENTE LUI ERA GAY!lo beccammo pure a venezia col suo uomo… bè, c’hai raggione però, il sex symbol numero uno non può che rimanere la nostar lea!leggi un po’ qui cosa racconta di sè…http://ric hardgekko.alterv ista.org/

  14. I commenti chilometrici… prendono un tempo chilometrico! Sempre stesso lavoro (che non mi piace granche ma soprattutto non mi piacciono le persone intorno, quelle che fanno le battute su Nassirya, contenti che piu attentati ci sono piu lavoro c’è per l’azienda). Comunque tra 10 giorni mi scade il contratto e come al solito ancora non mi hanno fatto sapere niente. Venerdi ho due colloqui, ho avuto da poco i risultati di un concorso, su una quarantina sono arrivato fino alla scrematura finale (4), ma hanno scelto un altro. Come la stagione del Milan 🙁

  15. ahahah!invece io ho visto la poesia, specie alla fine, quando, immaginando il romantico incontro, invita l’amato ad allietarla toccando i lirismi del petrarca. è un genio, un genio! mi domando come io non possa ancora averla incontrata dal vivo, visto che dice di frequentare molto la città, mah, forse è come quelle donne del dolce stilnovo, eteree ed esistenti unicamente nei sogni del letterato!

  16. eh sì, è per quello!… anche se è vero, con i vestiti addosso sembra un’altra!sul suo sito (il cui dominio è scaduto e mi sa che qui o facciamo noi una colletta o le staccano pure la luce!) c’erano delle foto con lei ritratta in borghese, tra i suoi ‘amici’ calciatori e in effetti era irriconoscibile !!

  17. già, lea è una che non chiede nulla ai suoi amanti famosi, è una donna emancipata!perc iò credo scriverò a ciampi affinchè sia ripristinato il dominio al più presto. come?!non intende ricandidarsi?!m a Presidente dove va?!!la democrazia è in pericolo, aspettiiii!!

  18. il ministro senza mutande, ahahah!!sì, sono d’accordo anch’io, lea potrebbe ambire eccome alla carica di capo dello stato, anche perchè come sa castigare lei non sa castigare nessuno!leggi qui, ihihi…http:// richardgekko.alt ervista.org/inde x.php/2006/04/25 /pasqua_con_lea_ di_leo/

  19. stavo ridendo come una povera imbecille alla battuta sull’antieinst ein (basta poco a farmi felice, vedi) quando mi ha chiamata l’amica Sara: appena ho detto “pronto” ha risposto “ma che cazzo c’avrai da ridere con la vita che ti ritrovi?”…e ho riso ancora di più, ma tanto di più, talmente di più che ho chiuso la comunicazione. ho bisogno di un buon analista. mai pensato ad una seconda laurea?

  20. chiarissimo! allora per protesta non manderò mai più sms! ma tu pensa che ladroni! e mi fanno pure pagare dieci euro per farmi avere 500 sms gratis. io, iena ingenua, che pensavo “poveracci, ma loro che ci guadagnano?”.. .fortuna che non gli ho mai lasciato la mancia! 🙂

  21. preparati, perchè adesso rosichi! allora, richie era un tranquillo blogger, pornoreporter a tempo perso, quando, un giorno, dopo aver contattato per la nostra intervista, lea di leo, si è visto non solo invitare in un locale da questa, ma pure investito del ruolo di biografo nonchè confidente!!a me lei non m’ha mai filata troppo, lui invece… è che richie è fidanzato, altrimenti penserei che lea abbia mire, uh!

  22. ci sarà, certo, a quanto pare il porno è la scorciatoia numero uno ormai per approdare a canale 5. ma sai, come lea non esiste nessuna. così godereccia, amante dei sapori genuini, entusiasta del proprio lavoro… eh, sarà dura!ops… io al posto tuo inizierei a frequentare i localini…

  23. non c’è “storia”! allora, tesoro, passata bene la serata? io sono stata in un schicchissimo ristorante giapponese dove in otto abbiamo speso quasi 3000 euro. no, non è corretto…hann o speso! io ero invitata, altrimenti sai quanti pianti. decisamente la vita da vip non fa per me…e tu che ti lamenti di dieci euro di bloody mari. tze!

  24. ommioddio!la crio-pimpolla aspira al trono di lea di leo allora!certo in qualità di suo agente dovresti come minimo cambiarle il nome e affibbiarle uno d’arte tipo Jessica Visconti (sai, va di moda il binomio nome zoccolesco + titolo nobiliare)!!

  25. numero cippi: 2 (il secondo morto per infezione da zanzara…malar ia, insomma). poi c’è stata la tartaruga idrofoba, morta perchè rifiutava di farsi il bagnetto, pur essendo acquatica, e l’ho trovata un pomeriggio, completamente disidratata, secca, brasata da sole. ecco…non potevo lasciarti un intero weekend nel dubbio! 🙂 bacio Yle

  26. Ciao mio adorabile essere umano preferito ^_^ Sabato e domenica sarò vicino a te… no non in senso metaforico, sono in zona Asti… festa in un castello parte sabato pomeriggio finisce domenica sera non so quando… chissa se anche da questo wend ne esce un post, o meglio chissà se anche da questo wend posso scrivere qualcosa come sugli altri… o meglio chissà se posso scrivere qualcosa senza che venga incriminata per un qualsiasi reato… insomma se lunedì non ti saluto sai dove sono… ehehehh nell’olimpo chiaramente ^_^

  27. Le nanoparticelle preferiscono il caffe’. Poveri elettroni, spero che non si rompano lo spin :). Ho sentito parlare di quel libro, ma non l’ho letto. Vado con Nilla a fare il punto della situazione in laboratorio. Ci sono i quark che mi aspettano. Ciao w

  28. Buon inizio settimana mio umano prescelto, stata nella tua terra natia, non so se riuscirò a farci un post, perchè temo l’incriminazio ne ^_^ , vedrò se quello che posso raccontare è carino lo stesso (dubito, le cose migliori sono sempre quelle che non si possono dire o fare) A te posso solo dire che mi sono svegliata sabato mattina, nel tardo pomeriggio ero nel castello, e sono ritornata a dormire stamattina alle????? (non ne ho la più pallida idea) e mi sono divertita ^_^ Nn wend intenso, senza dormire e e semiconcluso a cena con il dolcetto e il nebiolo… peccato che non era stagione di funghi e tarfufi… a questa dea con queste debolezze umane del cibo e del vino….

Lascia un commento