Il passato remoto

Caro blog,

insegnano i grammatici come il tempo verbale del passato remoto serva a concludere le cose che avvennero, a racchiuderle nel ricordo e a consegnarle cosi’, perfette, alla memoria.

Stesso ruolo di fissante mnemonico tocca alla scrittura, e non e’ sorprendente che il passato remoto ricorra nella parola scritta molto piu’ di frequente che in quella parlata. In Piemonte, e piu’ in generale in tutto il nord dell’Italia, dalla parola parlata il passato remoto e’ addirittura del tutto latitante, e suona buffo ascoltare un piemontese che lo usi.

Ma questo post, caro blog, non e’ un’appendice dello Zingarelli. E’ un pensiero e una dedica per una persona che amai, a cui voglio bene: il cui passato remoto ho sempre pensato essere (e’ una reazione istintiva) buffo; il cui futuro prossimo e lontano sono sicuro sara’ (e’ un augurio sincero) bellissimo.

Matu

Il passato remotoultima modifica: 2005-05-25T14:27:50+02:00da matu73
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “Il passato remoto

  1. Matu, mi arrogo il diritto di essere + schizzofrenica di te, tanto schizzofrenica da essere la compagna cleo dove basta che entri zac lo so e la cleo democristiana qui su virgilio, tiè…. da noi, nel dialetto il passato remoto si usa moltissimo….. .. p.s. ti mandai una mail ma tu lo ricevesti???

  2. sono gelosa, chi è che ami più di me? Ho trovato il tuo commento alla recensione spassossimo, matu sono già sposata e amo mio marito: posso adottarti? Ti prometto che non avrai tutte le rotture di scatole di una madre, essendo virtuale eppoi comqune se non siamo coetanei lo siamo giù di lì insomma…

  3. ragazzo, ora me ne vado. Ho 2 appuntamenti di lavoro fuori da qui, inteso no come fuori dal blog ma fuori dall’ufficio. Credo di rimandare la visita torinese di un pò sai mi hanno invitato a Lipari e sai com’è fra le due ipotesi Lipari per ora mi sembra migliore… però magari ti mando a torino l’altra cleopa

  4. ohhhhh matu romanticone!!! E chi è questa? o chi fu? chi è stata? (Ah ah lapis impicciona) In effetti il passato remoto non lo uso mai, nemmeno per le storie definitivamente chiuse, ci vuole coraggio per usare il passato remoto secondo me, ci vogliono le palle : )) Resto fedele al passato prossimo quello che lascia sempre qualche illusione : )) Buona giornata!!! Un bacio

  5. sono loro che nn vogliono mettersi d’accordo, una vuole andare ad abbronzarsi a Lipari l’altra vuole rivedere la sede della Juve. Non è colpa mia se non riescono a mettersi d’accordo. Che dovrei fare??? Spiegami cosa dovrei fare se le mie personalità multiple continuano a litigare fra di loro???? Cmq sto decidendo, vedrò a chi darla vinta. Una cosa è certa entro agosto devo vedere la sede della Juve se no alcune persone potrebbero prendersela…. riguardo al post ma questo passato remoto, che credo sia quello di cui abbiamo parlato qualche giorno fa, non sarà per te ancora troppo prossimo? Baci cleo

  6. secondo me è perchè la tua schizzofrenia non è ancora al massimo livello come la mia…. mi spieghi perchè, invece, di commentare l’ultimo post commenti sempre quello prima così ci metto un pò a capire dove hai lasciato il commento??? mi spieghi anche quale stratagemma ti hai inventato (a parlare è la cleo 2 quella che con l’italiese è tipo sorella) x non lasciar traccia quando entri nell’altro blog???? io già andai da esteban ma non infierii molto perchè capii che per esteban fu un tragico colpo veder il suo milan che si fece infilzare tre volte in 7 minuti

Lascia un commento