Il sogno di Ma-tzu

Caro blog,

oggi ho sonno, sono rincoglionito, ho mal di testa, non c’ho voglia di fare un cazzo. Non vedo l’ora che arrivi il fine settimana, ma – porca puttana! – e’ solo lunedi’ pomeriggio. Quando sono svogliato e nervoso lo capisco subito perche’ tendo a fare un uso piu’ frequente del turpiloquio, merdaccia fottuta. Vorrei dormire e sognare, confondendo la vita e il sogno, come in quella famosa storiella cinese conosciuta come

Il sogno di Ma-tzu, o del lavoratore sca-tzato

Ma-tzu sogno’ di essere un consulente; e al suo risveglio non seppe piu’ se era Ma-tzu che aveva sognato di essere un consulente, o se fosse un consulente che stesse sognando di essere Ma-tzu.

* * *

Bah, nemmeno lo zen mi tira un gran che su in queste giornate un po’ insulse. Per fortuna che almeno la Juve ha quasi vinto il campionato.

Matu

Il sogno di Ma-tzuultima modifica: 2005-05-16T14:35:05+02:00da matu73
Reposta per primo quest’articolo

17 pensieri su “Il sogno di Ma-tzu

  1. Ciao Ma-tzu, sono contento per te. Hai invitato la sig.na Theta a cena per sdebitarti? Se tu sei Ma-tzu che sogna di fare il consulente, io sono W che sogna di fare il fisico. Nel mio sogno (incubo? dipende dai momenti) interrogo la natura, come diceva Zio Albert, che mi risponde in modo sconnesso. Ciao w

  2. vedi quando sto male io ho bisogno di scrivere, scrivo dapertutto oggi ho scritto anche nel tovagliolo del bar pensa te… quindi non ce la faccio a non postare almeno che non decido di eliminarlo questo blog ed al momento mi sembra l’unica cosa da fare

Lascia un commento