Cuori asincroni

Caro blog,

ci sono questi dispositivi elettronici a cui sto lavorando che fanno accendere e spegnere delle luci. Ogni scatolotto ha la sua bella lampadina; tutti gli scatolotti dovrebbero accendersi e spegnersi all’unisono. Invece capita che ciascuno scatolotto si comporta in modo diverso, accendendo e spegnendo la sua luce quando piace a lui. Cosi’ alla fine le luci non lampeggiano tutte assieme, ma a muzzo, come le lampadine dell’albero di Natale. Io cerco di capire perche’ accada questo, ma non capisco. A questo comportamento inspiegabile, ed ai misteri dell’elettronica, dedico il seguente componimento poetico.

Poesia dell’ingegnere perplesso e dell’amante confuso

Non vedo non comprendo
il tuo funzionamento.
Anche quando mando
a spiarti una parte di me,
vorrei tanto avere il manuale di istruzioni!

Matu

Cuori asincroniultima modifica: 2005-01-18T17:13:44+01:00da matu73
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “Cuori asincroni

Lascia un commento